Favola di Natale

Metrò.
Una signora sui 70 anni, quasi 75, mi rivolge due parole e poi subito: “Ma lei è italiana?” e io “Sì ma tanto è uguale” (buonista che non sono altro)
Lei: Ah bene e inizia a parlarmi in milanese. Velocissima
Io: Scusi il milanese non lo capisco
Lei: Ma è brianzolo. I brianzoli sono i terroni di Milano.
Io: Be’ sì, allora sì, forse posso capirlo ma parli più lentamente ahahhahahah
Lei (in italiano voce squillante): Sono una suffragetta sono stata ragazza madre figlia di una ragazza madre vado in bici per questo sono in forma abito alle case popolari gli uomini, gli uomini sono tutti uguali cosa hanno in comune gli uni con gli altri una cosa sola il CAZZO.
Il maiuscolo non è casuale.
Poi si alza e prima di scendere si volta, mi guarda e mi dice con la gioia negli occhi: BUON NATALE.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...